About AI


About Atelier Industriale


Atelier Industriale è un laboratorio di progettazione industriale e di
artigianato, nato nel 2010, da un’idea del Designer Giulio Micheli .
Giulio Micheli nasce a Milano nel 1980, diplomato in maturità Classica,
si laurea nel 2004 in Industrial Design presso il Politecnico di Milano.
Dal 2003 collabora con diversi studi di Design e Architettura: Italo
Rota, Aldo Cibic, Geert Koster, Patrizia Valla, Emmanuel Babled, Sergio Brioschi, Studio 02.

Dal 2010 prosegue l’attività nel suo studio a Milano.
Nel 2014 crea la Solar Gadget Srl, società di sviluppo creativo assieme
ad Achille Mauri e Gianemilio Vezzoli.

Process of Work


All’interno di AI vengono seguiti e sviluppati progetti di Product
Design, Jewels e Leather Design, grafica, in collaborazione con studi tecnici, architetti e designer, maestri orafi e artigiani.

L’analisi attenta dei materiali ed il rapporto strettissimo tra prodotto e funzione delineano progetti estremamente attuali, mai fini a se stessi.


La multidisciplinarietà di AI suggerisce un utilizzo trasversale dei materiali e delle loro applicazioni: l’attenzione per il dettaglio, così come per i processi produttivi, coinvolge per intero il processo creativo.

Spazi Terapeutici


Dal 2004 Giulio Micheli progetta spazi e luoghi di accoglienza per persone affette da malattie neurodegenerative.

Il“Giardino d’Inverno” propone uno spazio alternativo ad interno e esterno nelle RSA: un luogo liminale, privo di barriere architettoniche e percettive e irradiato da luce solare, che si integra alle strutture esistenti.

Nel 2015  “Il verde Pubblico Condiviso”, per l’università Bicocca, affronta il problema delle malattie neurodegenerative direttamente all’interno degli spazi pubblici, molto prima che il problema stesso riguardi RSA e strutture ricettive in generale, sottolineando l’importanza del radicamento delle persone all’interno dello spazio vissuto, inteso anch’esso come spazio di cura.